Addio, galantuomo dal cuore granata

Scritto da , 11 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

Il Coronavirus ha strappato alla vita Federico Russo. Lutto nel mondo del Caf e della Salernitana dopo il decesso del responsabile del centro di assistenza fiscale e del Confasi, la Confederazione Autonomia Sindacati Italiani di Salerno. Russo, che a luglio avrebbe compiuto 66 anni, era molto conosciuto e apprezzato nel mondo sindacale, ma anche in quello politico e sportivo, sempre in prima linea per dare il suo contributo. Aveva rapporti personale e professionali con tutti, e, da sempre, era grande tifoso della Salernitana. Il decesso è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dove era ricoverato dopo la positività al Covid.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->