“A Salerno manca una prospettiva, il modello di sviluppo è legato al ‘900”

Scritto da , 2 Febbraio 2021
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“In città manca una prospettiva, c’è un bel pezzo di Salerno che non c’è, che non si vede e che avrebbe bisogno di un nuovo modello di sviluppo”. Parla così il docente universitario Marcello Ravveduto, candidato sindaco scelto dalla civica Salerno in Comune che porterà sul tavolo della coalizione proprio il nome del professore, ricercatore presso il dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->