A Nocera arrivano i supereroi

Scritto da , 6 Novembre 2021
image_pdfimage_print

Un Comune in subbuglio: dove si fermeranno i supereroi? Per il momento girano poche e stringate informazioni. Quello che è certo è che da lunedì 8 a domenica 14 novembre, alcuni attori, conosciutissimi dal pubblico per essere stati tra i protagonisti delle serie Tv più famose, nonché per aver partecipato agli ultimi capitoli del film campione di incassi Avengers, saranno presenti a Nocera Inferiore, in una location segreta, per girare il secondo Teaser della Serie Tv, Witch Legacy, che andrà in onda in tutto il mondo sulle principali piattaforme. Gli appassionati del genere riusciranno a strappare un selfie ai loro beniamini? Witch Legacy è il progetto più innovativo italiano, che si discosta notevolmente dalle tradizionali produzioni Italiane: niente ospedali, né camorra, né polizia. Parliamo di una produzione da più di 200 milioni di dollari, sviluppata per la prima volta in Italia, a differenza dei grandi colossi come Marvel e Warner che hanno le loro origini oltre oceano. Non è soltanto una semplice serie tv, ma può rappresentare l’innovazione produttiva del mercato italiano del cinema, che fino ad ora non si era mai spinto fino a questo punto. «Come produttore principale mi sembrava giusto poter effettuare il battesimo figurativo della serie nei nostri territori, i quali durante le riprese del 2022 saranno anche protagonisti di alcune scene, che saranno girate in provincia di Salerno», anticipa il produttore e ideatore Edoardo Lombardi General Manager di Ema Entertainment. La serie sarà girata tra Malta e l’Italia; dopo la prima stagione “Le origini”, si svilupperà in altre quattro già programmate, in cui vedremo in azione la nuovissima Lega degli Eroi. La storia, che esplora l’eterno conflitto tra forze del bene e del male, con una narrazione che si muove fra passato e presente, andrà in onda nel 2023 e prevede una lavorazione totale di circa 24 mesi: le riprese sono già partite all’inizio del 2021. Storia e mitologia si fondono e come in ogni prodotto fantasy, creature fatate e incantesimi si scontrano con le lotte per il potere. Supereroi e ambientazioni medioevali si alternano al presente. La protagonista sarà la giovanissima Giada Gentilini, al debutto sul grande schermo, che vestirà i panni di Sara Kennet, destinata a ereditare i potenti poteri da strega, che le permetteranno di lottare con la Lega degli Eroi contro le forze del male per salvare il mondo. Ma al suo fianco ci saranno anche nomi del calibro di Clark Gregg, l’agente Phil Coulson in The Avengers del 2012, per sette stagioni di Agents of S.H.I.E.L.D. su ABC insieme con Chloe Bennet, anche lui agente della serie americana. Lani Minelli, famosa doppiatrice americana anche di alcuni dei più importanti video game al mondo, presterà la sua voce. «Inizialmente era stato concepito come un fumetto, The Witch, poi si è pensato di realizzare un film e infine si è fatta strada l’esigenza di creare un prodotto seriale a lungo termine, da poter collocare, in una ipotetica scala di valori, immediatamente dopo i colossi della Marvel e della DC a cui si ispira. Si è formata una squadra composta da professionalità di ogni paese, che offre un contributo unico alla serie, rendendola di estrema qualità e competitiva sotto molti punti di vista», aggiunge Lombardi. La serie si avvale dei più moderni sistemi di produzione, effetti visivi digitali e CGI, nel DNA del regista Paolo Bertola che da oltre 30 anni alterna il suo lavoro dietro la macchina da presa a quello della progettazione degli effetti visivi digitali. E così in Witch Legacy gli effetti visivi digitali saranno una delle componenti più affascinanti e importanti dell’intero processo di produzione.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->