A Linea d’Ombra c’è Massimiliano Gallo

Scritto da , 29 Ottobre 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Sarà il protagonista de “L’avvocato Malinconico” Massimiliano Gallo, l’ospete della giornata di oggi di Linea d’Ombra. Alle 21.30, l’attore che ha interpreatato il personaggio protagonista dei romanzi best seller di Diego De Silva sarà protagonista alla Sala Pasolino insieme a De Silva e con Stefano Giuliano al sassofono e Aldo Vigorito al contrabbasso, insieme per tessere il filo della narrazione tra parole e note con un’alternanza di brani letti e musica jazz che lascerà spazio all’improvvisazione. Ma la sesta giornata di Linea d’Ombra Festival prevede anche un’altra “chicca”: alle 20.30 nella Sala Pasolini ci sarà la prima nazionale del cortometraggio “Questo è l’anello” del progetto “Una Banca di racconti” realizzato con il contributo della Fondazione Cassa Rurale Battipaglia – Banca Campania Centro. La regia è di Luigi Marmo; il soggetto e la sceneggiatura di Diego De Silva; la produzione è di Hobos Factory. La giornata di oggi però prevede anche altri appuntamento. Si inizia alle ore 10, con il confronto degli studenti del Liceo Artistico “Sabatini-Menna” sui paradossi del tempo in “Ritorno al futuro” di Robert Zemeckis. Il pomeriggio di Linea d’Ombra inizierà con la “sezione Off Records” che alle ore 19 alla Sala Pasolini proporrà lo spettacolo immersivo “L’atlante delle meraviglie” di Monica Manganelli che unisce diverse arti (musica, cinema e linguaggio di animazione) insieme alle nuove tecnologie per celebrare i 300 anni della creazione dei sei concerti brandeburghesi (1721-2021), raccontare la vita di Bach e avvicinare i giovani al compositore tedesco utilizzando un linguaggio moderno e accattivante. Un progetto nel progetto: domani sera si aggiungerà l’originale linea narrativa in musica con gli arrangiamenti di Stefano Giuliano che accompagnato dai Giovani Leoni del Conservatorio “Martucci” di Salerno proporrà una rilettura del primo concerto. Interprete, Riccardo Ristori; animation director, Stefano Benatti. Questo è il link per prenotare bit.ly/Prenota-Atlantedellemeraviglie. Alle ore 19 al Piccolo Teatro Porta Catena ci saranno le opere in concorso per la sezione LineaDoc, mentre in Sala Menna la proiezione del film “L’invasione degli ultracorpi” per la sezione Fuori Concorso – #RitornoAlFuturo, a seguire “Strange Days” di Kathryn Bigelow, il film sarà introdotto da Chiara Frallicciardi, specializzata in Sociologia delle arti. Il progetto è realizzato in collaborazione con il DISPS UNISA. Alle 21.30 al Piccolo Teatro Porta Catena ancora un Fuori Concorso, Egoisti di Stéphane Santini e Géraldine André, il film-documentario realizzato per i 50 anni di Medici Senza Frontiere con la voce narrante di Stefano Accorsi. Un film diverso, nella forma e nella scrittura. La guerra, le grandi emergenze, le pandemie, le carestie. In tutto il mondo, gli operatori umanitari sono abituati alle missioni e ai contesti più estremi e più rischiosi. Rari sono invece gli operatori umanitari che si avventurano nei meandri della propria intimità. Il film sarà introdotto da Bianca Barone, operatrice umanitaria. Linea d’Ombra Festival XXVI edizione è un’iniziativa promossa dall’Associazione SalernoInFestival e realizzata con il contributo e il patrocinio della Direzione generale Cinema e audiovisivo – Ministero della Cultura, della Regione Campania con la Film Commission Regione Campania, del Comune di Salerno. Main Sponsor: Fondazione Cassa Rurale Battipaglia – Banca Campania Centro, Nexsoft S.p.A. Altro ente sostenitore: Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->