“Ho dimostrato le falsità dichiarate a mio danno da tre alti ufficiali della Polizia Municipale”

di Pina Ferro

“In uno Stato di diritto la giustizia fa sempre il suo corso”. Ad affermarlo Luigi Criscuolo, che dopo una vicenda lunga oltre dieci anni è stato assolto dalle accuse a suo carico per non aver commesso il fatto. L’intervento di Luigi Criscuolo (difeso da Michele Sarno), che era stato coinvolto nella vicenda giudiziaria legata alla truffa dei loculi al cimitero, arriva all’indomani di quanto affermato dal rappresentante sindacale della Csa provinciale Angelo Rispoli. “Leggo con vivo stupore l’intervento del segretario generale della Csa provinciale Angelo Rispoli sulla mia vicenda giudiziaria appena conclusasi con l’assoluzione per non aver commesso i fatti accertati dal Comando dei Vigili Urbani di Salerno, allora capitanati dal maggiore Eduardo Bruscaglin.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi