«Bisogna pianificare e programmare, uscendo dalla logica delle emergenze»

Scritto da , 26 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

di Sonia Angrisani

«Ho sempre immaginato la politica come un servizio da rendere alla comunità, per dare risposte al territorio. Ho sempre concepito la politica come qualcosa che cammina sulle nostre teste e che è in grado di decidere per noi: proprio per questo sono convinto che il politico debba essere una persona che ha conoscenze e competenze da mettere a favore del Paese. La politica deve essere interpretata dai migliori, perché solo la sommatoria di grandi idee, grandi esperienze, grandi capacitàpuò risolvere problemi, rilanciare l’economia e recuperare i gap nei confronti di altre aree e altre popolazioni. La politica deve impegnare chi è svincolato anche economicamente dalla politica stessa, perché se si vive di politica, viene a mancare ogni autonomia decisionale».

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->