“In campo nel segno della continuità” Cecilia Francese pronto a ricandidarsi

Scritto da , 13 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

“Ci aspettano altri cinque anni di lavoro enorme, teso a costruzione”. Con questa parole il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese conferma la sua ricandidatura in vista della prossima tornata elettorale. Nella primavera 2021, infatti, anche la città di Battipaglia tornerà al voto per il rinnovo dell’amministrazione comunale. Sindaco, nella primavera 2021 la città di Battipaglia torna al voto per le amministrazioni. A poco più di sei mesi è tempo di bilanci. E’ soddisfatta di questo quinquennio? “Sono stai 5 anni di lavoro durissimo, in cui abbiamo dovuto fare i conti con un Comune con una situazione finanziaria sull’orlo del dissesto; con una massa debitoria impressionante, in riequilibrio finanziario con i vincoli che questo comporta, con una macchina organizzativa allo sbando, con opere pubbliche ferme, con una credibilità della istituzione Comune inesistente dopo amministrazioni “mordi e fuggi”, continui commissariamenti, addirittura lo scioglimento per infiltrazioni ecc. Ora la situazione è profondamente cambiata a partire dal bilancio in ordine, dalla riorganizzazione degli uffici, dal riconoscimento di istituti che non si vedevano da anni, dai lavori sbloccati e finanziamenti ottenuti, dalla ricollocazione di Battipaglia nel dibattito sovra comunale (il nuovo piano di zona, piuttosto che il masterplan o lo stesso riconoscimento dato nei vertici Anci o della Lega Autonomie). Sono soddisfatta sì. Certo avrei voluto fare di più, ma le condizioni di partenza erano quelle che ho accennato, ora nella prossima legislatura si tratta di raccogliere quello che abbiamo “seminato”

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->