Scritto da , 5 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Potrebbe essere di natura dolosa la causa del vasto incendio che, nel primo pomeriggio di ieri, ha colpito il Masso della Signora. A causa del forte vento, le fiamme hanno bruciato ettari di vegetazione, raggiungendo anche Giovi. Una giornata di intenso lavoro per i caschi rossi, interventi anche per domare le fiamme di un secondo incendio, sviluppatosi su Colle Bellaria, la collina che domina il centro di Salerno di fronte al Masso della Signora. Le fiamme che si sono sviluppate lungo un arco di diverse centinaia di metri, hanno in pochissimo tempo divorato la vegetazione, arrivando a lambire i ripetitori delle televisioni private salernitane. Per provare a spegnere l’incendio è stato necessario l’intervento degli elicotteri della Protezione Civile, che hanno riversato sulle fiamme l’acqua prelevata dal laghetto che sorge a metà collina del Masso della Signora. Il fumo e i residui della combustione sono stati trasportati dal vento – che fortunatamente non era forte – sulla collina di Sala Residenti preoccupati, il sindaco prova a rassicurare gli abitanti di Sala Abbagnano Salerno – A causa del forte vento, le fiamme hanno bruciato ettari di vegetazione, raggiungendo anche Giovi “ Grave incendio a Sala Abbagnano (foto Gambardella) Situazione delicata per incendio Masso della Signora Abbagnano, e su quella prospiciente di Casa Manzo, via Belvedere e via Panoramica. Il rogo si è avvicinato pericolosamente anche ad alcune abitazioni. Anche per questo Via Belvedere è stata chiusa al traffico veicolare, ma, fortunatamente, nessun rischio per i residenti della zona. Sul posto anche il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che ha voluto rassicurare la cittadinanza: “I vigili del fuoco stanno lavorando senza sosta per domare le fiamme di alcuni incendi che si sono svilippati a partire dal pomeriggio di oggi: Monte Stella, Masso della Signora e Sala Abbagnano sono le aree interessate. Posso, intanto, rassicurare la cittadinanza sul fatto che gli abitanti non corrono alcun pericolo. Le squadre dei vigili del fuoco hanno messo in sicurezza il territorio. Tra gli altri, sul posto, anche i volontari dell’associazione Le colline di Salerno che stanno monitorando la situazione. Invito i miei concittadini a prestare la massima attenzione. Si sta lavorando anche per comprendere la causa di questi molteplici incendi. Non si esclude la pista dolosa”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->