Musica è: Mariangela Mandia

Scritto da , 18 Giugno 2020
image_pdfimage_print

Musica e’…Accolgo con entusiasmo la proposta di far parte di un osservatorio Musicale, individuando i tre brani che hanno accompagnato la quarantena. “Mambo Italiano”, scritto da Bob Merrill e portato al successo da  Sofia Loren; la Sonata op.57 in fa Magg. Detta “Appassionata” di Ludwig Van Beethoven e per finire la Coroncina della Divina Misericordia in musica. Musica è…Benessere. Dal suono della natura, al vagito di quando veniamo al mondo, la musica è la colonna sonora della nostra vita. Sancisce legami, accordi, promuove un territorio, validissimo supporto di Marketing. Capace di interpretare qualsiasi circostanza con chiara intenzione come nessun’altra parola ed immagine riuscirebbe ad esprimere. Il mio primo legame significativo con la musica prosegue attraverso la danza. Connubio imprescindibile. Mi ha insegnato la disciplina più importante, a mio avviso, saper ascoltare. La Musica è come un viaggio attraverso i sensi. Dai nostri borghi, nelle nostre case, nei sogni, nell’arte, nell’enogastonomia, nella moda e nei motori, nelle mani degli artigiani, nello sport, nelle filastrocche dei bambini, nei cori delle chiese, nel senso della giustizia, nel pensiero dei compositori, nei ricordi, nelle speranze  attraversa la forza delle nostre risorse. La Musica rappresenta il suono delle  opportunità data dalla storia. L’Italia grazie, anche, alla musica tira fuori la nostra appartenenza, riunendoci, ispira e valorizza il nostro patrimonio umano ed ambientale attraverso lo spirito che si innalza facendoci entrare in contatto con la parte più autentica di noi.

Mariangela Mandia  (ambasciatrice Lilt)

 

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->