24 positivi in un’azienda agricola di Eboli

Scritto da , 28 Agosto 2020
image_pdfimage_print

Un focolaio è scoppiato nella giornata di ieri ad Eboli. Ben 24 persone, tutti lavorati di un’azienda agricola cittadina sono stati trovati positivi. L’Asl ha, immediatamente, chiesto al Sindaco Massimo Cariello, la predisposizione di tutte le misure per la salvaguardia della popolazione, mentre il personale dell’Asl per tutta la giornata di ieri è stato impegnato proprio presso l’azienda per uno screening del restante personale, attraverso l’effettuazione del tampone. Nel pomeriggio di ieri poi, l’asl ha provveduto a fare un aggiornamento dei dati relativo all’esito dei risultati dei tamponi a campione effettuati presso una azienda agricola di Eboli. Confermando i 24 casi di positività di cui 8 residenti a Eboli e 16 residenti nei Comuni limitrofi. Dei lavoratori ebolitani 6 erano già positivi e in quarantena obbligatoria e 2 nuovi casi si sono registrati oggi. Questi ultimi sono stati informati e posti in quarantena obbligatoria. Allo stato attuale, fanno sapere dall’amministrazione comunale di Eboli, dunque, il quadro ebolitano è il seguente: 5 persone sono ricoverate in struttura ospedaliera fuori Città (collegate al primo nucleo familiare di ritorno da un viaggio all’estero); 1 persona trasferita volontariamente presso altra sede per ottemperare all’isolamento fiduciario (collegato al gruppo di ritorno da un viaggio in Sardegna); 8 persone positive sono in isolamento fiduciario (collegate al ceppo dell’azienda agricola); Ricapitolando i positivi ebolitani sono 14: 8 residenti attualmente in Città e 6 trasferiti in strutture fuori comune. Prosegue senza sosta la grande azione sinergica sviluppata tra l’Asl SalernoDipartimento di Prevenzione Collettiva -USCA e l’Amministrazione comunale con il Centro Operativo Comunale e tutte le funzioni attive Carabinieri, Polizia Municipale, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile, Servizi Sociali.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->