15enne salernitana travolta e uccisa dal treno, la tragedia in Calabria

Scritto da , 17 Luglio 2016
image_pdfimage_print

Una ragazza di 15 anni, Mariafrancesca Inverso originaria  di San Lucido, studentessa del liceo Galilei di Paola, originaria di Piano Vetrale (frazione di Orria) è morta nella serata di ieri nella stazione ferroviaria di Fuscaldo, in provincia di Cosenza. Secondo gli accertamenti della polizia ferroviaria, la giovane  stava aspettando il treno in stazione sul binario 2 in compagnia di un’amica, quando al passaggio di un treno  la pressione del convoglio in corsa l’ha risucchiata; lo spostamento d’aria l’avrebbe scaraventata sotto il treno.

I collegamenti ferroviari sono stati bloccati per consentire le operazioni di verifica. Il treno (partito da Roma e diretto a Reggio Calabria) è rimasto bloccato per parecchie ore con 370 passeggeri a bordo.

Successivamente si è appreso che la 15enne – intorno alle 21 – con alcuni amici, ha attraversato i binari. Gli altri
sono riusciti ad arrivare dall’altra parte, la giovane non ha fatto in tempo ad attraversare. Il macchinista dell’ Intercity Reggio Calabria-Milano non ha potuto far nulla per evitare
l’impatto. La procura ha aperto un’inchiesta.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->