Zielinski gela De Laurentiis. «Sto bene a Napoli, ma non so se rinnovo»

Scritto da , 14 Dicembre 2018
image_pdfimage_print

di Redazione Sportiva

NAPOLI – Rinnovo o non rinnovo? Questo è il dilemma. La citazione di shakespeariana memoria fa proprio al caso di Piotr Zielinski. Il centrocampista azzurro sembra attanagliato dai dubbi circa la sua permanenza al Napoli, club che ha permesso la sua crescita a livelli esponenziali ma che, ancora, aspetta da lui di vedere grandi colpi. Un po’ di delusione per questa prima parte di stagione c’è tra i tifosi e tra i media. Dopo la gara col Milan, l’unico altro sussulto del polacco è arrivato contro il Frosinone, nella precedente partita di campionato. Nel mezzo tanto vuoto e tante prestazioni anonime. Il calciatore spacca-partite che la tifoseria aveva potuto ammirare ai tempi di Sarri ora sembra il suo lontano cugino, ma lo squillo contro i Ciociari potrebbe essere molto significativo: Piotr sta tornando. Intanto però tiene banco una spinosa questione legata al suo contratto, forse il vero problema che tormenta Zielinski. Il rinnovo sembrano volerlo entrambe le parti, Napoli ed entourage del numero 20, ma la firma non arriva nonostante una trattativa che va avanti da mesi. Il nodo della questione è la clausola. Intervistato da Polsat Sport, l’ex Empoli ha parlato a tal proposito dicendo: “Il mio agente seduto accanto al patron del Liverpool? Non so di cosa abbiano parlato, non credo del mio possibile trasferimento di qualche stagione fa. Sto bene a Napoli, non so se rinnoverò il contratto”. Dubbi su dubbi, dunque, per il ventiquattrenne. La svolta col club partenopeo potrà arrivare soltanto dopo aver sciolto ogni riserva sul suo prolungamento. De Laurentiis non ha intenzione di metterlo sul calciomercato, ma tutto dipenderà dalle sue scelte.Intanto domenica alle 18 alla Sardegna Arena si giocherà Cagliari-Napoli, una partita da non sottovalutare per l’undici di Carlo Ancelotti. I rossoblù sono reduci da un pareggio in rimonta per 2-2 contro la Roma in campionato. La Lega Calcio ha reso noti i direttori di gara per questa giornata di campionato. L’arbitro di Cagliari-Napoli sarà Doveri. Lo Cicero e Ranghetti saranno i guardalinee, Serra sarà il quarto uomo. Al VAR ci sarà, invece, Mariani assistito da Marrazzo. Nel massimo campionato italiano Cagliari e Napoli si sono scontrati 64 volte. Il bilancio delle due sfide sono di 27 vittorie per gli azzurri, 24 pareggi e 13 successi per i sardi, mentre i gol fatti dai partenopei sono stati 88 e 50 quelli subiti. Precedenti dunque largamente a favore dei campani. Ultima curiosità: l’ultima sfida tra Cagliari e Napoli risale al 26 febbraio 2018 alla e si concluse sul risultato di 0-5. L’ultima allo stadio San Paolo in Serie A invece al 1º ottobre 2017 finì con una vittoria dei partenopei per 3-0.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->