Vigili impegnati nell’emergenza maltempo, Rispoli: “Bene così ma ora si proceda con le assunzioni”-FOTO

Scritto da , 3 Novembre 2019
image_pdfimage_print

Gli uomini della polizia municipale impegnati a tutto campo per fronteggiare l’emergenza maltempo a Salerno. Allertati nella nottata di sabato per via dei disagi causati dalle forti precipitazioni abbattutesi sull’intero territorio, i caschi bianchi sono stati all’opera per tutta la mattinata, fianco a fianco con la Protezione Civile, organizzando la viabilità e collaborando con la macchina comunale ridotta all’osso. In particolare, grandi sforzi profusi dal personale per il verde pubblico e della sezione strada, che ha rapidamente messo in sicurezza la zona a cavallo tra il Lungomare Trieste e il Lungomare Marconi. Il tutto nonostante l’età avanzata (diversi operatori sono ultrasessantenni), il ridotto numero e la carenza di mezzi. Con senso del dovere, sotto la pioggia battente, sono state liberate le caditoie in tutta Salerno, specie in via Allende, dove alcune auto erano rimaste bloccate. «Rivolgo il mio encomio al personale che ha mostrato attaccamento e professionalità, al di là del normale impegno – afferma Angelo Rispoli, segretario della Csa – Il Comune deve fare una scelta imprescindibile, che è quella dell’occupazione. Bisogna assumere addetti perché l’emergenza non si può lasciare al semplice spirito d’iniziativa di pochi. La riduzione della reperibilità ha fornito la prova che non è possibile andare avanti così. Se la normativa blocca le assunzioni, Salerno Pulita e Salerno Sistemi devono avviare un loro piano di potenziamento, prendo in gestione questi servizi senza lasciare spazio a esternalizzazioni e manovre speculative».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->