Vigili, c’è il nuovo regolamento ma la Cgil insorge

Scritto da , 21 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino

La giunta approva il nuovo regolamento della polizia locale ma è scontro con la Cgil.
C’è ancora tensione all’intero del corpo di Polizia locale dove ancora non si trova la quadra tra le varie componenti sindacali. La Cgil Funzione Pubblica avrebbe preso le distanze dal nuovo regolamento di polizia locale approvato durante l’ultima seduta dell’esecutivo cittadino. «Non hanno tenuto conto delle nostre proposte», tuona Angelo De Angelis, segretario provinciale della Cgil Funzione Pubblica. «Anzi – rincara De Angelis – contesto il testo del deliberato. Non si può scrivere: “positivo confronto con le organizzazioni sindacali”, perché questo non è vero. E’ un falso, perché la Cgil non ha condiviso il nuovo regolamento del corpo della Polizia Municipale». Il motivo? Secondo De Angelis: «Non si è voluto tener conto delle nostre proposte. Ciò è assurdo ed ha tutto il sapore di una battaglia politica». Poi l’annuncio: «In giornata valuterò tutti gli atti ma anche tutte le azioni da intraprendere. Non è escluso che impugneremo la delibera, predisponendo anche un esposto alla Corte dei Conti»

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->