Vietri sul Mare: Sicurezza ma non per i ladri, furto beffa allo stadio

Scritto da , 8 agosto 2017

Danno e anche beffa. Duemila euro e persino il sistema di videosorveglianza. E’ stato un furto studiato nei particolari, quello avvenuto la scorsa notte presso il gabbiotto del campo sportivo di Vietri sul Mare. Alcuni malviventi, infatti, si sono introdotti nella struttura e, scassinato l’apparecchio per il cambio delle monete, ne hanno asportato il contenuto per una somma complessiva di circa duemila euro. Come se non bastasse, i ladri hanno portato via anche il Digital video recorder, ovvero il videoregistratore collegato all’intero sistema di sorveglianza che si trovava nello stesso gabbiotto, posto in una posizione ben visibile. Insomma, pare proprio che nonostante i soldi spesi per la stessa videosorveglianza – per un costo di alcue migliaia di euro – in questo caso, a nulla serviranno le telecamere, dal momento che le registrazioni sono sparite al pari dei malviventi. Non è, però, il primo caso in cui le telecamere – installate in diverse zone del paese – si rivelano essere meno utili di quanto ci si aspetti: in altre occasioni, infatti, o a causa di malfunzionamenti (non di rado gli apparecchi non erano in funzione al momento dei reati) o a causa della bassa qualità, non è stato possibile usufruirne a fini investigativi. Su quanto accaduto al campo sportivo, indagano i carabinieri di Vietri sul Mare, guidati dal comandante Gerardo Ferrentino, che – ancora una volta senza il supporto delle immagini registrate – cercano di risalire agli autori del furto.

Consiglia