Vietri sul Mare: Campania Libera salva il sindaco Benincasa

Scritto da , 25 febbraio 2017

di Andrea Pellegrino

VIETRI SUL MARE : Campania Libera salva l’amministrazione comunale del sindaco Franco Benincasa. Cambio, quasi totale, rispetto alla maggioranza della lista “Per Vietri” uscita dalle urne le scorse elezioni. All’opposizione vanno i tre ex assessori Mario Pagano, Antonella Scannapieco e Antonella Raimondi ed in maggioranza entrano i due ex candidati sindaco, sfidanti, dunque, di Francesco Benincasa. Si tratta di Antonio Borrelli e Massimiliano Granoziche a Vietri sul Mare hanno fondato il gruppo “Campania Libera” di Vincenzo De Luca. Ed il loro sarà un sostegno organico a tutti gli effetti. Tant’è che i due hanno indicato anche Lucia Scannapieco come assessore di riferimento, risolvendo, così, anche il caso quote rosa. Granozi, in particolare, oltre ad essere il neo capogruppo di “Campania Libera” sarà anche il riferimento vietrese della lista civica deluchiana. Un progetto che, secondo indiscrezioni, dovrebbe proseguire anche oltre questa consiliatura. Tant’è che qualche esponente della maggioranza già teme per il suo futuro e per la personale scalata per il dopo Benincasa (non più ricandidabile). Ma ad oggi i malumori sarebbero stati messi da parte per scongiurare il pericolo delle urne. Dalle opposizioni non mancano le accuse. Soprattutto da parte di chi ha sostenuto quei candidati alle scorse amministrative. E’ il caso di Alessio Serretiello, eletto proprio nella lista capeggiata da Massimiliano Granozi. «Un “cambio di rotta” annunciato da tempo quello di Massimiliano Granozi. Infatti, è da un anno e mezzo che, insieme agli amici di Rinascimento Vietrese, abbiamo preso le distanze dal suo operato ambiguo, improduttivo e invisibile in seno al consiglio comunale. Quanto avvenuto rappresenta, in modo chiaro, il problema della politica locale che, come in questo caso, antepone i personalismi e gli interessi dei singoli agli interessi della comunità. Gli elettori tengano bene a mente questi personaggi nella prossima tornata elettorale». Forza Italia, invece, bacchetta Antonio Borrelli: «Non ci meraviglia – spiega Davide Scermino, coordinatore cittadino azzurro – è tutto scritto nella storia politica di Antonio Borrelli. Già vicesindaco di Benincasa, aveva rotto con la maggioranza la passata consiliatura, per poi candidarsi a sindaco in contrapposizione a questa amministrazione, per poi ora rientrarci. E chissà ora cosa farà in futuro».

Consiglia