Vietri, il vettore meccanico diventerà realtà

Scritto da , 18 Settembre 2014
image_pdfimage_print

VIETRI SUL MARE. Diventa realtà il vettore meccanico che collegherà piazza Matteotti alla stazione ferroviaria di Vietri sul Mare che consentirà di migliorare la mobilità nel comune alle porte della Costiera Amalfitana. Ieri pomeriggio, presso l’assessorato regionale ai trasporti, il sindaco di Vietri sul Mare, Francesco Benincasa ha firmato, alla presenza dell’assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella, la convenzione ed ha ricevuto il decreto di ammissione del progetto che sarà finanziato da fondi europei. Presenti alla firma anche il consigliere comunale delegato all’urbanistica Angela Infanti ed il dirigente comunale, l’architetto Katia Mascolini. «Si tratta di un’opera strategica – ha affermato il sindaco – per il territorio di Vietri sul Mare ma anche per l’intera Costiera Amalfitana. L’ascensore consentirà un rapido accesso alla stazione ferroviaria e di conseguenza una più semplice mobilità verso Salerno e l’area nord della provincia. L’opera diventa finalmente realtà». «Si finanzia con i fondi europei – dice l’assessore ai Trasporti e alla Viabilità della Regione Campania, Sergio Vetrella – un’infrastruttura utile e importante per la città e che rende operativa l’integrazione dei servizi di trasporto per una migliore mobilità sostenibile, come già avviene in altri centri del territorio regionale». Si tratta di un finanziamento di un milione e 700 mila euro circa. Il progetto, redatto dall’architetto Carmine Spirito, prevede l’apertura, in prossimità della piazza Matteotti – sulla quale confluiscono la strada di raccordo con l’autostrada e con la via provinciale, la strada della Costiera amalfitana e quella per la Marina di Vietri – di un sottopasso lungo circa 21 ml che attraversa via Roma (ex statale 18) e raggiunge una galleria verticale alta circa 29 ml nella quale è installato l’impianto ascensore a due cabine. L’arrivo dell’impianto è collocato in una piazzola antistante la stazione ferroviaria. Attualmente l’accesso alla stazione è assai difficoltoso sia per i veicoli che per i pedoni e ciò limita fortemente la fruizione della Stazione e la funzionalità del servizio ferroviario. La creazione di un collegamento meccanico con la stazione di Vietri sul Mare – Amalfi mette effettivamente a disposizione dei residenti e dei turisti il servizio ferroviario regionale. L’impianto si integra nei programmi di riorganizzazione e potenziamento del sistema dei trasporti regionali ed, in particolare, nel piano generale dei trasporti, valorizza la i servizi ferroviari disponibili e quelli programmati con il completamento sino a Vietri della metropolitana di Salerno. Particolare cura è stata riservata all’inserimento ambientale dell’opera. Nel progetto è previsto il ridisegno della scala che raggiunge via Roma, conforma la stazione di arrivo dell’impianto sul piazzale ferroviario come un belvedere su uno straordinario paesaggio, in forme analoghe ai terrazzamenti ed ai pergolati tipici della Costa d’Amalfi. L’interno della galleria verticale sarà rivestita con elementi in ceramica, in modo gli utenti, dalle cabine degli ascensori in vetro, possano prendere contatto con l’artigianato d’arte che identifica il Comune di Vietri.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->