Via i posti auto per la nuova attività: il permesso arriva dalla Comandante

Scritto da , 4 aprile 2018
image_pdfimage_print

Brigida Vicinanza

Si infittisce il mistero sui 20 posti auto scomparsi in via Carella, zona Forte La Carnale, per dare spazio utile ad una nuova attività che sta per aprire le porte a Salerno. Dopo la denuncia apparsa su queste colonne ieri, non tardano infatti ad arrivare le reazioni. “In una città senza parcheggi quest’amministrazione comunale vergognosa cancella 20 posti auto per allargare un marciapiede di fronte ad alcuni locali – ha dichiarato il consigliere di Giovani salernitani-Dema Dante Santoro – Un’ulteriore riprova che chi governa la nostra città non decide mai nell’interesse vero dei cittadini né per il bene della città. Unica consolazione è che prima o poi tornino le elezioni comunali e tante persone verranno spazzate via”. Ma a quanto pare l’amministrazione comunale non avrebbe dato alcun permesso per “cancellare” i posti auto, ma le autorizzazioni sarebbero arrivate direttamente dalla comandante della Polizia municipale, Elvira Cantarella, senza passare per gli uffici comunali di competenza. Stessa situazione quindi anche per le modifiche che riguardano un marciapiedi nei pressi dello stadio Vestuti, che consentiranno l’apertura a breve di una boulangerie. Un problema quello dei parcheggi che a Salerno tiene costantemente banco. Ma specificamente per quanto riguarda via Carella, il condominio dove si aprirà la nuova attività pare non abbia dato autorizzazione per ottenere la “Scia”. E dopo la denuncia di questi ultimi, pare che addirittura la Procura abbia aperto un fascicolo per indagare sulla questione. Insomma, un mistero quello che avvolge la zona e soprattutto i residenti che adesso si vedono ancora una volta privati di un diritto, come quello della sosta auto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->