Via cinque, scatta la petizione

Scritto da , 6 Gennaio 2019
image_pdfimage_print

di Redazione Cronache

Via Gaetano Cinque, scatta la petizione per avere un intervento serio sull’arteria cittadina che da anni preoccupa oltre cinqemila residenti. Questa mattina su iniziativa del consigliere comunale di opposizione Pasquale Senatore, inizia una serie di appuntamenti per una raccolta di firme per una petizione popolare, «Ai sensi dell’ articolo 15 dello Statuto del Comune di Cava de Tirreni, per chiedere per l’ ennesima volta la soluzione al problema di via Gaetano Cinque», tuona il consigliere comunale. . «Non é possibile che dal mese di novembre 2014 ad oggi nulla è stato fatto! Non é possibile che nonostante le diverse interrogazioni e raccomandazioni in Consiglio Comunale fatte dal sottoscritto e i tantissimi interventi sui quotidiani locali e social network non abbiamo ancora una risposta ma soprattutto non hanno risposta i 5.000 cittadini cavesi delle frazioni di Castagneto, San Cesareo e Corpo di Cava, che quotidianamente vivono il disagio». Effettivamente le condizioni della strada sono disatrate con un intervento di rifacimento da programmare di oltre 700 mila euro visto che il manto stradale sta collassando verso il vallone sottostante e per questo la strada è interdetta ai mezzi pesanti – anche se la sbarra si è rivelata micidiale per una vettura in quanto le è piombata addosso – e parte della carreggiata è transennata, quella che sta franando. «Alla luce di ciò – conclude Senatore – vin chiedo di sostenere con forza e abnegazione la raccolta di firme che presenteremo sotto forma di petizione al sindaco»

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->