Ventura: “Per fine anno pronti i parcheggi di piazza della Libertà”

Scritto da , 7 Settembre 2020
image_pdfimage_print

Domenico Ventura, Consigliere al Consiglio Comunale di Salerno spiega tensioni e attese nel clima incerto della pandemia e le difficoltà dei parcheggi a Salerno in risposta alle proteste dei cittadini che negli ultimi mesi hanno invitato le istituzioni a risolvere questo grattacapo cronico. Come viene vissuto il panorama del Coronavirus? “È andato tutto bene, la disciplina che abbiamo mantenuto durante il lockdown è stato motivo di invidia per le altre regioni. Successivamente non siamo riusciti a mantenere i giovani a lungo in gabbia nelle case e neppure siamo riusciti a mantenere i turisti lontano dai locali. Dal mio punto di vista bisogna varare un’ordinanza di chiusura al più presto altrimenti le possibilità di recupero saranno sempre meno certe. Per questo motivo ho presentato un progetto che limita le uscite e stabilisce dei rientri a casa dopo un certo orario. Una presa di posizione protegge gli interessi dei genitori e tutela anche i figli, i quali sono a rischio in una movida notturna e senza controllo. È un peccato ridursi all’ultimo per prendere dei provvedimenti che andavano promossi prima e sono sicuro che alla prima occasione in cui si presenterà un caso positivo al Covid saranno pronti a richiudere. Creare nuove abitudini può essere l’inizio di un programma più disciplinato che aiuta il cittadino, la famiglia e anche le strutture di Salerno.” Considerazioni sulla protesta che si è autosoppressa in Piazza Alario e novità sui parcheggi comunali. “I residenti sono sempre pronti a protestare. Inoltre, si approfitta del clima difficile per fare insurrezione ma le decisioni vengono prese in Consiglio, dove ci si riunisce per parlare delle idee di tutti e sollecitare un’azione benefica. È questo che fa la politica. Al momento non si sono prese delle decisioni perché esistono problematiche tecniche e difficili da sciogliere in un momento come questo. Divenendo il Presidente dell’Associazione Salerno Mobilità ho già in mente soluzioni al problema dei parcheggi auto per cittadini e non. Molte proposte promosse da me hanno portato risposte affermative e quindi mi auguro che nonostante le criticità del Covid-19, entro la fine dell’anno ci sia l’inaugurazione di un nuovo Parco Macchine in Piazza della Libertà. È un progetto ottimista che nasce dall’esigenza di spostare la movida dal centro storico e ampliare gli spazi di intrattenimento. Salerno, l’estate2020 ha accolto centinaia di turisti tutti i giorni, contro ogni aspettativa e negli ultimi due mesi sono stati abilitati 500 posti auto alla Stazione Marittima che affaccia sul nostro meraviglioso porto. Il mio avviso va a tutti i cittadini stanchi delle problematicità logistiche e costretti a girare per ore alla ricerca di un posto: l’Associazione del giro di sette mese, riuscirà a risolvere il guasto dei parcheggi comunali.”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->