Variante al Puc di Salerno, il 9 maggio si discutono i ricorsi

Scritto da , 27 Aprile 2013
image_pdfimage_print

Saranno discussi il 9 maggio i ricorsi presentati contro la variante al?Puc, adottata dal?Comune di?Salerno, con delibera consiliare. Ci saranno, dunque, i fratelli Rainone, titolari dell’edificio delle Poste di Corso?Garibaldi (i primi, in ordine di tempo, ad impugnare l’atto) ma ci sarà anche l’Arcivescovo di Salerno, Moretti (per la vicenda Colonia San Giuseppe) e Marinelli, titolare del Llyod’s Baia Hotel. Tutti assistiti dall’avvocato Lorenzo Lentini. Ci saranno, inoltre, anche i cittadini di Piazza Mazzini (circa sessanta) che si oppongono alla realizzazione di un palazzo dove ora c’è il parcheggio e previsto proprio dalla variante al?Puc che ha reso l’area edificabile. Tant’è che la zona rientra nell’ultimo piano di alienazione proposto dall’amministrazione comunale. Insomma tutti contro la variante al Piano Urbanistico Comunale, fin dall’inizio contestata dall’opposizione cittadina, dai comitati e dagli stessi cittadini. Il 9 maggio l’udienza al Tribunale amministrativo regionale di?Salerno.

27 aprile 2013

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->