Valle dell’Irno, boom di adesioni al Nuovo centrodestra

Scritto da , 17 dicembre 2013

MERCATO SAN SEVERINO. Boom di adesioni al nuovocentrodestra di Angelino Alfano  in vari comuni della Valle dell’Irno, grazie al capillare  lavoro sul territorio del senatore Giuseppe Esposito. Hanno aderito al partito nato dalla scissione con Fi guidato  dall ministro dell’Interno Angelino Alfano, l’assessore alle politiche giovanili di Mercato San Severino Rosario Bisogno, il consigliere comunale di Baronissi Tony Siniscalco ed il consigliere comunale di Pellezzano Enzo Bove. Queste sono le prime di una lunga serie di adesioni al Ncd in quanto in questi comuni della Valle dell’Irno, il partito di Alfano sembra abbia fatto molti proseliti. Già domenica mattina  Bisogno e il senatore Esposito hanno tenuto una lunga riunione operativa al  Bar Mediterraneo di Mercato San Severino dove hanno delineato le linee guida del partito. Il nuovocentrodestra sarà presente con una propria lista alle prossime elezioni amministrative nei comuni di Mercato San Severino, Baronissi e Pellezzano. Ora bisogna solo decidere se sostenere i vari candidati sindaco espressione del centrodestra oppure andare da soli con un proprio candidato. Si deciderà nei prossimi mesi anche in base alle alleanze a livello provinciale e nazionale  e tenendo conto anche delle singole situazioni locali. Di certo Bisogno, Siniscalco e Bove già sono al lavoro per preparare la lista per la competizione elettorale della prossima primavera. A Pellezzano Bove ha dato vita cone  altri due consiglieri Pasquale Giordano ed Enzo Mogavero, ad un gruppo consiliare autonomo e non è da escludere l’adesione di questi altri due consiglieri al Nuovo centrodestra. Mogavero vicino all’Udc alle ultimarie primarie del Pd ha sostenuto Giuseppe Civati.  Analogo discorso a Baronissi con i consiglieri Gennaro Esposito e Antonio D’Auria, e Siniscalco al momento componenti di Azione Civica. A Baronissi Ncd corteggia anche l’ex assessore Mimma Grimaldi, in corsa anche come candidato a sindaco per l’Udc.  Tentato anche il primo cittadino di Calvanico Franco Gismondi che potrebbe confluire nel partito di Alfano unitamente a tutta la Giunta ed al gruppo consiliare di maggioranza.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->