Vai Salernitana, afFONDIamoli…

Scritto da , 24 Novembre 2012
image_pdfimage_print

 Salernitana-Fondi sembra una sfida banale, senza storia. Ed invece questo testa coda offre numerosi spunti d’interesse. Il principale è naturalmente rappresentato dal duello tra due dei tecnici più preparati che allenano attualmente in Lega Pro: Carlo Perrone e Nicola Provenza. Due allenatori che innanzitutto rappresentano il volto pulito del calcio. Due trainer che meriterebbero palcoscenici più prestigiosi. Due tecnici legati da una stima e da un rapporto d’amicizia che va al di là della professione. Da una parte ci sarà Perrone con il suo 3-5-2 dall’altra Provenza con il proprio marchio di fabbrica, il 4-3-3. Sarà importante capire come la Salernitana reagirà al mezzo passo falso di Melfi. Qualche segnale di stanchezza sia fisica che mentale c’è stato, ma era fisiologico, vista l’estenuante rimonta di cui è stata protagonista la compagine granata. Il Fondi è un banco di prova importante prima del durissimo rush finale -nell’ordine Poggibonsi, Martina, Gavorrano e Teramo- che porterà la Salernitana alla sosta natalizia, la prima di questa stagione. Per battere i laziali, in leggera ripresa dopo il tremendo avvio di stagione, Perrone si affiderà a dieci undicesimi della formazione che ha iniziato il match a Melfi. L’unica variazione è l’innesto di Piva al posto di Capua. Montervino tornerà a giocare da interno di centrocampo mentre Ricci sarà il cursore destro. Ancora un’esclusione, dunque, per il brasiliano Gustavo, bacchettato ieri da Perrone. In panchina andrà anche Zampa, ufficialmente “perdonato” dal trainer. In avanti è ormai chiaro che sia Ginestra che Guazzo sono praticamente intoccabili, mentre Manuel Mancini avrà il compito di staccarsi dalla linea mediana ed agire alle spalle dei due arieti centrali. La Salernitana dovrà vincere, in attesa di buone notizie da Aprilia dove sarà di scena il Martina. Infine, occhio alla tribuna: è annunciato Claudio Lotito.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->