Vaccino: De Luca, l’ho fatto per dimostrare fosse sicuro

Scritto da , 8 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

“Il 27 dicembre e’ stata una giornata dimostrativa e come atto dimostrativo ho fatto anche io la mia dose di vaccino, ma in Italia non manca mai chi trova la voglia e il tempo di fare sciacallaggio”. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, torna cosi’ sulle polemiche che hanno seguito la sua decisione di vaccinarsi durante il ‘V-Day’. “Un gesto simbolico – rimarca – per dare coraggio e fiducia e dimostrare che il vaccino era sicuro, cosa che hanno fatto Biden e Kamala Harris in America, Netanyahu in Israele e diversi presidenti del Consiglio”.   “I cittadini campani hanno il presidente che ha fatto da cavia. Dopo la prima somministrazione, tranne un po’ di stordimento e un minimo di fastidio, non mi e’ successo niente. Se volete essere tranquilli, aspettate la seconda iniezione e, se dovessi andarmene al Creatore, ovviamente avrete un motivo per essere prudenti e magari scegliete un altro vaccino. Se io, come ardentemente spero, rimarro’ in questa valle di lacrime a calpestare prati fioriti, allora potete farvi tranquillamente il vaccino”, aggiunge ironicamente De Luca. “L’Italia ha una sola materia prima nella quale e’ la prima al mondo: la demagogia, che non manca mai”, ribadisce.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->