Vaccini nelle scuole, la Falcone scrive ai dirigenti scolastici

Scritto da , 25 Gennaio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

E’ stato l’assessore alla pubblica istruzione del Comune di Salerno, Gaetana Falcone, a comunicare, nella giornata di ieri, a tutti i dirigenti scolastici degli istituti superiori di Salerno città, l’accordo fatto con Asl di Salerno e che vede la disponibilità del Dipartimento di Prevenzione ad istituire Hub vaccinali presso le scuole cittadine. Per fare ciò, fa sapere l’assessore Falcone, è necessario un numero minimo di almeno 200 prenotazioni e la disponibilità di due postazioni pc fornite direttamente dai dirigenti scolastici. Le scuole avranno tempo fino a domani per dare la comunicazione della loro adesione all’iniziativa. Adesione che dovrà essere comunicata per iscritto mediate l’invio di una mail ufficiale. Il tutto per cercare di riuscire ad organizzare il punto vaccinale a scuola entro il prossimo fine settimana. Inoltre fanno sapere sempre dal Comune e dall’Asl che in caso di mancato raggiungimento delle 200 prenotazioni gli studenti potrebbero essere raggruppati e andranno a vaccinarsi presso l’istituto più vicino alla scuola di appartenenza. Tra i primissimi istituti di scuola superiore che si è attivato per raccogliere l’adesione degli studenti, ma anche dei loro genitori alla vaccinazione, c’è il Liceo Classico Torquato Tasso. La dirigente scolastica, Carmela Santarcangelo, che già la scorsa settimana, eloggiando l’iniziativa simile tenutasi presso il liceo Severi, aveva dato la propria disponibilità ad aprire le porte dello storico liceo per trasformarlo in un fine settimana in un Hub vaccinale, nella giornata di ieri ha inviato a tutti i genitori dei suoi studenti la procedura di adesione alla campagna promossa da Comune ed Asl. “Per consentire la somministrazione delle prime, seconde o terze dosi del vaccino – ha scritto nella sua comunicazione la dirigente Santarcangelo – senza dovere sottoporsi ad attese estenuanti, e a seguito di parere favorevole del Consiglio di Istituto di questo Liceo, la scrivente ha manifestato al Comune di Salerno ed alla direzione generale dell’ASL, la disponibilità ad ospitare nei locali della scuola in piazza San Francesco 1, la inoculazione delle dosi di vaccino anti Covid-19 in favore degli studenti, del personale e dei rispettivi familiari. In risposta alle esigenze manifestate nella comunicazione dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno, che si allega alla presente, si rende necessario procedere alla rilevazione del numero di possibili vaccinandi, onde consentire la più puntuale gestione della richiesta somministrazione. A tale riguardo, – spiega ancora la Santarcangelo – si precisa che la scuola non gestirà dati vaccinali, poiché, il consenso sarà consegnato a mano direttamente ai vaccinatori da parte dei soggetti interessati. Per questo motivo chiedo a coloro che sono interessati alla somministrazione, di compilare, in forma anonima ed entro le ore 20 di martedì 25 gennaio, il modulo google relativo all’indagine sul numero dei vaccini da inoculare. Confidando – ha poi concluso la dirigente del Tasso- nella maggiore adesione possibile”.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->