Vaccaro continua l’occupazione della sede Pd

Scritto da , 18 febbraio 2014

terzo giorno dell’occupazione pacifica della Federazione Pd di Salerno da parte del deputato Guglielmo Vaccaro, della senatrice Angelica Saggese, e di molti iscritti e militanti al partito, #OccupyPdSalerno è un evento che si può seguire in diretta live. Una web cam collegata ad un pc è stata installata nei locali di via Manzo, e riprende l’occupazione 24 ore su 24, trasmettendo le immagini in streaming sul sito www.guglielmovaccaro.it. Chiunque può, quindi, collegarsi e prendere parte a questa clamorosa forma di protesta che Vaccaro ha iniziato domenica pomeriggio, a urne delle Primarie regionali ancora aperte, quando dai seggi della provincia di Salerno arrivavano segnalazioni di numerose anomalie e irregolarità nelle operazioni di voto.  “Molti si chiedono – afferma Vaccaro – quanto tempo durerà l’occupazione dell’università dei brogli da parte mia, della senatrice Angelica Saggese e di tanti amici che mi stanno testimoniando in queste ore il loro affetto e la loro vicinanza. Una occupazione pacifica che, con grande serenità e partecipazione, stiamo portando avanti per affermare che la democrazia non può essere né temuta, né mortificata. La risposta arriverà quando avremo garanzie di superamento dei brogli in via definitiva in Campania, con la decisione irrevocabile di affrontare tutte le prossime competizioni con una gestione democratica e trasparente dei seggi elettorali”. “Fino a quando ci saranno comitati provinciali o locali tentati dal presidio unilaterale dei seggi  – continua il deputato – finirà male e tra le polemiche. Esattamente come sta finendo anche questa competizione. Mi batterò fino allo stremo per difendere il diritto di ogni partecipante alle primarie di vedere rispettato il proprio voto, conteggiato sempre e non diluito a causa di voti aggiunti”. “Questo è accaduto ancora una volta in Campania e, aldilà della soddisfazione personale dei 33.500 voti raccolti, che ci hanno garantito, brogli inclusi, un successo, io dico con chiarezza che non dovrà mai più accadere che si contesti un voto in Campania”, sottolinea Vaccaro. “Senza questa base di discussione sarà difficile che io possa muovermi da qui. Alla nuova segretaria regionale insieme a questo appello che rappresenta il primo banco di prova per chiudere il congresso e dimostrare le sue capacità vanno i miei migliori auguri per la nuova responsabilità”, conclude il parlamentare Pd.

Consiglia