Usura ed estorsione, blitz a Cava de’ Tirreni

Scritto da , 13 settembre 2018
image_pdfimage_print

Operazione congiunta di Polizia di Stato e Carabinieri nel Salernitano nei confronti di un clan dedito a estorsione e usura attivo nella zona di Cava de’ Tirreni. Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Salerno e del Commissariato di Cava de’ Tirreni, personale del reparto territoriale dei Carabinieri di Nocera Inferiore e della Dia hanno eseguito diverse ordinanze di misure cautelari e perquisizioni nei confronti di esponenti del clan malavitoso.Dei 14 destinatari, 11 sono stati portati in carcere mentre gli altri 3 sono stati posti agli arresti domiciliari. Sono state inoltre eseguite 52 perquisizioni domiciliari che hanno riguardato complessivamente 47 indagati e 5 ulteriori persone. Le indagini hanno permesso di accertare l’esistenza di tre distinti sodalizi criminosi operanti sul territorio di Cava de’ Tirreni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->