Una strada intitolata a Torre, Orientale replica a Iannone

Scritto da , 3 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Erika Noschese

E’ polemica tra l’associazione Memoria in Movimento e il senatore di Fratelli d’Italia Antonio Iannone. Il presidente dell’associazione Angelo Orientale ha chiesto, al sindaco di Salerno di intitolare una strada a Marcello Torre, sindaco di Pagani ucciso dalla camorra. Immediata la replica di Iannone: “Da anni ripeto che i tempi sono più che maturi per una pacificazione nazionale e tra un’Amministrazione Comunale che non risponde a nessuno (tanto a destra quanto a sinistra) e chi pretende di detenere le uniche storie degne di memoria. L’appuntamento è nel terzo millennio nel quale ci troviamo già da un ventennio. Noi siamo già lì, ora aspettiamo i ritardatari”, ha infatti detto il senatore di FdI.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->