Un successo le campagne di prevenzione dei Centri Verrengia di Salerno

Scritto da , 2 Settembre 2021
image_pdfimage_print
Sono ripartite le prestazioni sanitarie in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, interrotte nei mesi scorsi per sforamento dei tetti di spesa. Le strutture sanitarie private hanno accettato nuovamente le impegnative mediche, dando la possibilità ai Pazienti di esercitare il loro diritto a usufruire di prestazioni di qualità a prezzo agevolato.
Tra le strutture di eccellenza che hanno messo in campo iniziative a favore dell’utenza per fronteggiare la doppia crisi del blocco delle prestazioni e del Covid, i Centri Verrengia di Salerno. Lo storico centro diagnostico, da molti anni punto di riferimento in città per radiologia, medicina nucleare, analisi cliniche e fisioterapia, ha attivato nei mesi scorsi esami a prezzo agevolato, come esami ematici, ecografia, TAC e risonanze, nell’ambito delle campagne di prevenzione e sensibilizzazione per i disturbi alla tiroide e “Diritto alla Salute”.
A partire da settembre, i Centri intensificheranno le attività di corretta informazione in ambito sanitario, in quanto la prevenzione, limitata dall’emergenza COVID, resta l’unico strumento per alleggerire il Sistema Sanitario Nazionale. La nuova campagna di prevenzione dell’osteoporosi, inaugurata oggi e attiva fino al 30 settembre, prevede un consulto gratuito con esperti nutrizionisti e osteopati, oltre alla possibilità di effettuare l’esame MOC a prezzo agevolato. Come sempre, la grande attenzione da parte degli utenti della struttura per queste campagne contribuisce a migliorare ulteriormente la qualità delle cure sul territorio, con ricadute positive su tutto il sistema sanitario locale, pubblico e privato.
Il direttore della struttura professor Domenico Verrengia così commenta la notizia: -“La Regione ha preso una decisione veramente degna di merito e ha dimostrato sensibilità verso il problema dei cittadini privati del diritto alle prestazioni sanitarie, esercitando pressioni sul governo per lo stanziamento di altri fondi. Noi crediamo che questo aiuterà a stabilire il reale fabbisogno di prestazioni per la Campania e auspichiamo che gli stanziamenti di quest’anno diventino una prassi stabile anche per gli anni a venire”.
Il direttore commerciale Carmine Giordano assicura che “Centri Verrengia si unisce al generale sollievo per il ripristino delle prestazioni convenzionate, ma al tempo stesso ribadisce l’impegno continuativo a venire incontro alle esigenze dell’utenza in circostanze critiche come quella che attraversiamo, con tariffari agevolati e disponibilità ulteriormente razionalizzata di strutture e professionisti per le prestazioni di qualità che ci contraddistinguono”.
Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->