Un miliardo di euro grazie agli stranieri

Scritto da , 20 agosto 2018
image_pdfimage_print

Vincenzo Senatore

La crescita turistica di Salerno ha un ruolo determinante nel contesto che stiamo per descrivere. Secondo l’Osservatorio Best and Fast Change nel 2017 i turisti stranieri hanno portato circa un miliardo di euro nelle casse degli operatori del capoluogo e della provincia. A beneficiare di questa enorme mole di soldi gli albergatori e in generale i gestori di attività ricettive, ristoratori, balneari, operatori dell’intrattenimento e divertimento. Anche musei e attività culturali a pagamento, senza dimenticare l’agroalimentare perché molti turisti gradiscono un’esperienza all’interno di un caseificio o di un vigneto, con tanto di degustazione. Il dato nazionale In Italia nel 2017 i turisti stranieri hanno speso 38 miliardi e 343 milioni di euro con in testa Lazio (6.916 milioni), Lombardia (6.461 euro) e Veneto (5.908 milioni). I dati emergono dall’Osservatorio Best and Fast Change, società fiorentina tra i principali cambiavalute d’Europa, che ha elaborato i numeri della Banca d’Italia. Roma, Milano e Venezia, capoluoghi delle regioni sul podio, restano le mete favorite dai turisti internazionali insieme a Firenze e Napoli: la Toscana e la Campania, non a caso, si piazzano al quarto e al quinto posto della classifica con giri d’affari rispettivamente di 4.352 milioni e di 2.173 milioni. Secondo la rilevazione di Best and Fast Change, la maglia nera va al Molise con soli 14 milioni di euro spesi dai turisti. Calcolando la crescita della spesa dei turisti d’oltreconfine negli ultimi dieci anni, è la Sardegna la regione italiana con il maggior incremento percentuale, precisamente del 73%, passata dai 478 milioni del 2008 agli 827 milioni dello scorso anno. Aumento particolarmente consistente nell’arco del decennio anche per la Sicilia: più 65,3%, con un incremento da 1.032 a 1.728 milioni. Le previsioni Secondo i dati che emergono poco alla volta in questi mesi il 2018 sarà ancora migliore dello scorso anno. L’afflusso di turisti stranieri è aumentato e anche i giorni di permanenza, soprattutto a Salerno città, sono in crescita (fonte albergatori e B&B). Ciò significa che la soglia del miliardo di euro, in termini di giro d’affari, è destinata ad essere superata ampiamente. Merito di un sistema che si sta organizzando nella maniera migliore, che sta imparando a fare accoglienza in maniera professionale e che si sta misurando sul terreno della qualità dei servizi. Da tutto questo nasce quel salto di qualità che si traduce, come vediamo, in maggiori introiti. Il prossimo passo? Trasformare questi incassi in investimenti. Per crescere ancora.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->