Ultimo giorno del Gran Carnevale di Maiori

Scritto da , 15 Maggio 2022
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Cala il sipario oggi a Maiori con l’ultimo appuntamento del Gran Carnevale di primavera, che ha iniziato la sua storia nel 1971 con “rappresentazioni sceniche”, ossia vere e proprie scenette teatrali, assolutamente studiate, divertentissime e con coreografie ricercate, spesso con stornelli e musiche create ad hoc e allestite su palchi in movimento. A detta dei testimoni, la manifestazione nasce proprio dall’eterna competizione tra vicini di casa, in questo caso i cittadini di Minori che, in anticipo, già alla fine dei fantastici anni ’60 organizzavano una sfilata di gruppi con maschera a tema, ospitando di consueto amici delle altre cittadine della Costiera. Una sfida durata negli anni e che è diventata una vera e propria festa che coinvolgete tutti i residenti e non solo. Si conclude oggi il 48esimo Gran Carnevale di Maiori con l’ultima sfilata dei carri allegorici sempre lungo il percorso compreso tra Via Nuova Chiunzi – Lungomare – Porto Turistico. L’ultima giornata di festeggiamenti avrà inizio a partire dalle ore 16:30 quando andrà in scena l’ultima parata del carnevale con i carri allegorici ed i gruppi coreografici a cui si legheranno anche la mascherata di gruppo “I Have a dream” di Silvano Bianchi, vincitore della sua categoria al carnevale di Viareggio 2022, e i componenti della Fondazione Carnevale di Viareggio con Ondina e Burlamacco in parata.  Le tre gigantesche opere modellate lungo il filo conduttore del Viaggio, tema a cui si ispira quest’anno la 48esima edizione (Mama Africa dell’associazione A.D.S; Navigando tra i social, questo viaggio… ci piace! dell’associazione Gli Invisibili; Verso una nuova Meta dell’associazione Monelli, liberamente ispirato a Facebook) sfileranno come sempre da via Nuova Chiunzi al Porto Turistico dove è previsto il gran finale della kermesse.  Ritorna dunque domani questo insolito Carnevale a primavera peraltro in una Costiera Amalfitana affollata di vacanzieri. E così, Maiori, si appresta a portare in strada balletti e carri allegorici, che i maestri della cartapesta della cittadina della Costiera Amalfitana hanno realizzato lo scorso inverno, mostrando così ai tanti turisti, soprattutto stranieri, la sua meravigliosa tipicità. Al termine dell’evento un video mapping 3d dedicato al tema “Il Viaggio” che ha contrassegnato la 48esima edizione del Carnevale di Maiori ed a Teresa Criscuolo icona e volto positivo della storia dell’evento della cittadina della Costiera. Il weekend di festa si concluderà come sempre con la premiazione dei carri e dei gruppi di ballo.  Per l’occasione Travelmar, anche per il 15 maggio ha predisposto per le ore 20.30 una corsa aggiuntiva via mare da Maiori verso Salerno con fermate intermedie a Cetara e Vietri sul Mare. Un’ultima giornata di festa, che sicuramente, come quelle precedenti richiamerà nella cittadina della costiera amalfitana molte persone e che grazie alla travelmar come abbiamo detto, potranno godere di questa festa, che finalmente è tornata dopo lo stop di due anni dovuti alla pandemia.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->