“Ucciso dalle istituzioni che dovevano proteggerlo”

Scritto da , 6 Novembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

“Salvatore, 74 anni il prossimo 11 dicembre, in dialisi, Covid positivo, ha ultimato il suo viaggio. Ci ha lasciati. Ha perso la sua battaglia”. Ha affidato ai social il suo dolore Mirko Cerzosimo. Un racconto fatto di dolore ma anche di tanta rabbia per quanto ha vissuto il suo papà negli ultimi momenti di vita. Prova a immaginare quei momenti, i pensieri del genitore e le paure. Salvatore ex vigile urbano in servizio a Battipaglia. “Già lo vedo. È solo. Ha paura Salvatore. Non ha più forza per lottare. Dove è la sua famiglia? Non c’è. Non è lì con lui. Non lo possono sentire, non lo possono vedere e non possono neanche avere notizie. – Racconta sulla sua pagina Facebook Mirko (racconto che sta facendo il giro delle bakeke di numerosi salenitani e nonGià lo vedo: ha gli occhi fissi al soffitto Salvatore, mentre una lacrima riga il suo volto pulito.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->