Uccise la badante della madre, in manette un 51ennne

Scritto da , 8 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

E’ arrivata ad una svolta l’indagine sulla morte di Snejana Bunaclea, una badante moldava di 43 anni, trovata lo scorso 5 marzo priva di vita all’interno di una vasca da bagno nell’abitazione ad Altavilla Silentina. In un primo momento si era ipotizzato che la signora fosse deceduta a causa di un malore. In un primo momento si era ipotizzato che la signora fosse deceduta a causa di un malore. Le successive indagini hanno fatto emergere elementi che hanno fatto supporre agli investigatori di non trovarsi di fronte ad una morte naturale. A conclusione dell’attività investigativa, i carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, agl’ordini del colonnello Gianluca Trombetti, e della compagnia di Eboli, diretti dal capitano Emanuele Tanzilli, hanno tratto in arresto, il 51enne Gerardo Cappetta , ritenuto il responsabile della morte di Snejana Bunacalea.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->