Tutto nella ripresa: la Polisportiva Santa Maria torna dalla Sicilia con un pari

Scritto da , 14 Giugno 2021
image_pdfimage_print

BIANCAVILLA 1 SANTA MARIA 1 Biancavilla (3-5-2): Amata; Nicolosi (39’ st Letta), Porcaro, Ferrante; Santapaola (18’ st Montagno), Viglianisi, Asero (10’ st Mollica), Ancione, Maimone; Khoris (18’ st Radis), Rabbeni (18’ st Lucarelli). A disp.: Genovese, Guerriera, Mazzeo, Panza. All. Pidatella. Polisportiva Santa Maria (3-4-3): Grieco; Coulibaly, Romanelli, De Gregorio; Foufoue (33’ st Bozzaotre), Maio, Simonetti, Konios (33’ st Lambiase); Tandara (22’ st Capozzoli), Maggio, Romano G. (28’ st Monaco). A disp.: Polverino, Citro, Romano V., Chiariello, Iodice. All. Esposito Arbitro: Giacomo Rossini di Torino (Carchesio-Lombardi) Reti: 4’ st Romano G., 32’ st aut. De Gregorio. Note: campo sintetico, spettatori circa 150. Ammonito: Coulibaly, Foufoue, Lucarelli. Angoli: 6 a 2. Recupero: 0’ pt e 5’ st BIANCAVILLA – Sul campo del Biancavilla arriva il quindicesimo pareggio stagionale per la Polisportiva Santa Maria. Giovanni Romano apre le danze nella ripresa, un autogol di De Gregorio ristabilisce la partita poco dopo la mezz’ora. La cronaca. I giallorossi si presentano con un tiro di Maggio che, da buona posizione, è impreciso nella conclusione. La squadra di mister Esposito è pericolosa anche al 7’ sugli sviluppi di un calcio piazzato, ma la girata di testa di Romanelli non centra lo specchio della porta. Insiste la formazione cilentana che ha una doppia chance poco prima del quarto d’ora per sbloccare il match: al 12’ Amata respinge con i piedi un tiro ravvicinato di Giovanni Romano e sul prosieguo della stessa azione Tandara non riesce a superare l’estremo difensore di casa. Azione corale, al 20’, dei cilentani di mister Esposito che meriterebbe miglior sorte, ma il muro della difesa biancavillese respinge l’attacco sul tiro finale di Maio. Monologo cilentano che vede anche Tandara sfiorare di un soffio, con un tiro cross, il punto della vantaggio. Il primo squillo dei padroni di casa giunge al 26’ con una conclusione dal limite bloccata facilmente da Grieco. Nella parte finale della prima frazione non succede nulla di particolare e le squadre vanno a riposo sullo 0 a 0. Il secondo tempo si apre con il vantaggio dei cilentani. Domenico Maggio, al 4’, serve di testa Giovanni Romano, che da solo davanti al portiere piazza il piattone del vantaggio. Reazione Biancavilla con Khoris, tiro ravvicinato bloccato da Grieco. I giallorossi potrebbero raddoppiare con Tandara, ma da ottima posizione l’attaccante spara alto sopra la traversa. I siciliani fanno tremare Grieco con un colpo di testa ravvicinato con la sfera che sfiora l traversa. Al 20’ il neo entrato Lucarelli fa tremare il portiere cilentano con un pallonetto dalla distanza smanacciato in corner. Il pari giunge al 32’ quando su un cross dalla sinistra De Gregorio devia nella propria porta, per il gol del pari biancavillese. Il match si movimenta nuovamente nel finale con Monaco, pericoloso in almeno due circostanze, e Lucarelli, dalla parte opposta, con due tiri che rischiano di beffare la Polisportiva Sa fa Maria, ma il risultato resta sull’1 a 1.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->