Tutti pazzi per il Bello dello Sport

Scritto da , 19 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Enzo Colabene

Una serata carica di emozioni: storie di atleti che grazie allo sport hanno esaltato i propri talenti, ma anche momenti di solidarietà. Il secondo Premio “Il Bello dello Sport”, tenutosi sabato sera in una gremitissima Sala Tafuri del Grand Hotel a Salerno e davanti alle telecamere di Sportitalia, ha visto la presenza di atleti che hanno ricevuto un premio per essersi messi in mostra durante quest’anno. La kermesse, diretta dalla bravissima giornalista Giovanna Di Giorgio e che ha ricevuto il patrocinio del Coni, del Comitato Nazionale Paralimpico e del Comune di Salerno, ha visto salire sul palco atleti di varie discipline sportive come: U.S. Salernitana 1919, Nazionale Italiana Basket – Under 21 (medaglia di Bronzo Mondiali) rappresentata dal coach Sara Braida e dalle atlete Noemi Viana e Aurora Maisano, Pierluigi Caroccia (Calcio), Michele Pittacolo (Campione del Mondo di paraciclismo), Nazionale Italiana di Calcio Trapiantati, rappresentata dal Presidente Katy Russo, Vincenzo Boni (Campione Europeo di nuoto paralimpico); Antonella Coppola (Campionessa d’Italia di Handball), Marylin Strobbe (giocatrice di pallavolo), Progetto 100×100 granata (ricerca e documentazione storica). Nel corso della serata è stato presentato e distribuito il calendario “Il Bello dello Sport 2019”, al cui interno fanno bella mostra le foto delle fotografe Isabella Gandolfi, Vesna Benkovic e Rosanna Avallone che ha cercato di esaltare la bellezza di Miss “Il Bello dello Sport 2018” Cristiana De Angelis. Il Bello dello Sport è anche solidarietà. Infatti è stata prevista una raccolta fondi per acquistare una carrozzina tennis multisport da destinare, inizialmente all’atleta paralimpico Gerardo Acito che fa capo all’Associazione Picentia Badminton Club. Durante la serata sono stati premiati i vincitori del concorso “Qual è Il Bello dello Sport?”, riservato agli studenti delle scuole superiori della provincia di Salerno. Ecco di seguito l’elenco dei premiati: primo classificato il Liceo Scientifico Severi ad indirizzo sportivo, professoresse Lembo e Pappalardo; secondo classificato l’Istituto Galilei-Di Palo indirizzo informatica, professoresse Romano e Sonatore, esecutore Mattia De Lucia, ex aequo Liceo Tasso, professoressa Belpedio, esecutori: Guerino Sbrogna, Lucia Barra, Vittorio Vavuso, Valerio Lorito, Annalisa Damiano, Gabriele Dentato, Sergio Esposito, Irene De Simone; terzo classificato Istituto Gaetano Filangieri indirizzo alberghiero, professoresse Ferrara e Senatore, esecutori Francesco Sirica e Anna Di Domenico. La redazione del Bello dello Sport, infine, ha inteso esprimere un sincero ringraziamento alle autorità intervenute: Angelo Caramanno (assessore allo Sport Comune di Salerno), Mariarita Giordano (assessore alle Politiche giovanili Comune di Salerno), Paola Berardino (delegata Coni Salerno), Carmine Mellone (presidente Comitato regionale paralimpico), Leonardo Gallo (consigliere del Comune di Salerno, membro della Commissione permanente Sport), Enzo Maraio (consigliere Regione Campania).

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->