Tutti con Armandino. I tifosi si mobilitano

Scritto da , 26 Settembre 2014
image_pdfimage_print

SALERNO. Scende ancora una volta in campo la tifoseria salernitana e lo fa per una causa senza dubbio nobile e che purtroppo non ha nulla a che vedere con una gara di calcio. Il piccolo Armando, infatti, è chiamato a vincere la sua partita più importante contro una brutta e rara malattia ossea, un momento difficilissimo per lui e per la sua famiglia che, con grande amore e dignità, sta combattendo ogni giorno per trovare la forza di andare avanti. In questo momento a Roma per sottoporsi ad esami più approfonditi, Armandino trascorre le sue giornate in compagnia di persone che, per quanto possibile, provano a regalargli ancora un sorriso e che, quotidianamente, gli fanno tastare con mano l’affetto dell’intera tifoseria salernitana. Una spinta in più arriverà sicuramente dai ragazzi della curva Sud e dall’intero popolo granata che, dopo aver esposto un commovente striscione due settimane fa durante la sfida con l’Aversa Normanna, in queste ore sta mettendo su una serie di iniziative atte a garantire massimo sostegno- anche economico- ad Armandino ed ai suoi genitori. “Non è stata autorizzata nessuna raccolta fondi” si specifica sul web, un modo per scoraggiare eventuali opere di sciacallaggio che, purtroppo, sono molto più frequenti di quanto si possa immaginare. Qualcosa potrebbe essere previsto in occasione della partita tra Salernitana e Lecce quando, presumibilmente, lo stadio ospiterà diverse migliaia di persone. Per tutti coloro che vorranno dare un contributo economico sarà possibile fare un bonifico bancario all’indirizzo IT 53 M 01005 76090 000000001369 intestato a Samantha Maglio, la madre del bambino. Su facebook è nato inoltre un gruppo denominato “Tutti con Armandino”, soprannominato “Il leoncino del rione Carmine” e sono già centinaia le persone che, anche solo con una preghiera, stanno seguendo la vicenda con grande coinvolgimento emotivo. L’augurio di tutti è di rivedere presto Armandino sorridere spensieratamente, magari in quella curva che tanto lo sta sostenendo e che, mai come ora, canta “non mollare mai”. Sul gruppo facebook denominato “Tutti con Armandino” sono oltre 1500 le persone iscritte e che, quotidianamente, rivolgono un pensiero o una preghiera ad un bambino che, come tutti i suoi coetanei, ha il diritto di vivere un’infanzia serena e coltivare sogni ed ambizioni. In attesa di rivederlo presto in curva Sud insieme a quegli ultras che non gli stanno facendo mancare sostegno ed appoggio Armandino ha ricevuto un incoraggiamento speciale: mister Menichini, in rappresentanza della Salernitana, ha contattato telefonicamente Pino Guerra, un gesto molto bello da parte dell’allenatore granata. “Ricevere la chiamata di Menichini in sostegno per il piccolo Armandino ci ha riempito il cuore di gioia. Questa è la nostra Salernitana” si legge su facebook. Gaetano Ferraiuolo

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->