«Tutino non voleva venire alla Salernitana»

Scritto da , 7 Gennaio 2021
image_pdfimage_print

di Davide Villa

Le dichiarazioni del procuratore Vincenzo Pisacane aprono ufficialmente il caso Tutino. L’agente, lasciato dopo anni di collaborazione dall’attaccante granata, ha rilasciato un’intervista a Radio Punto Nuovo nella quale lascia trasparire che il motivo del divorzio sia stato proprio l’approdo del napoletano alla Salernitana. E, tornando indietro nel tempo, viene in mente a tutti la telenovela per portarlo a Salerno la scorsa estate con i continui dietrofront di Tutino dopo che Salernitana e Napoli si erano accordate da tempo per il suo trasferimento alla corte di Castori. Pisacane, con le parole di ieri a Radio Punto Nuovo, ha confermato di fatto che la volontà di Tutino fosse quella di giocare in un’altra squadra e non nella Salernitana: “Il divorzio con Tutino? Purtroppo ho saputo dalla stampa -ha spiegato Pisacane- dal direttore sportivo del Napoli che non fosse più un mio giocatore, io non ho ricevuto nulla.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->