Tuia o Sembroni, l’unico dubbio di formazione

Scritto da , 15 febbraio 2014

Seduta di lavoro pomeridiano per la Salernitana presso lo stadio “Dirceu” di Eboli. Lavoro tecnico-tattico in prevalenza per gli uomini di Gregucci che inoltre hanno anche provato delle conclusioni da fuori. Ancora parecchi i dubbi di formazione per il tecnico granata anche se in linea di massima alcune scelte sembrano essere già fatte. Tra i pali tornerà sicuramente dal 1′ Gori mentre Scalise e Pasqualini presidieranno le corsie laterali. Al centro agirà Bianchi mentre al suo fianco è ballottaggio Tuia-Sembroni con quest’ultimo che sembra essere in netto vantaggio rispetto al collega di reparto non ancora al top della condizione fisica. Destano particolare preoccupazione inoltre le condizioni di Montervino. Se il capitano granata non dovesse farcela spazio dal 1′ a Perpetuini in coppia con Pestrin. Il capitano è comunque pronto a stringere i denti pur di non perdere l’appuntamento di un match così importante in chiave play off. Sarà riconfermato inoltre il modulo 4-2-3-1 con i due esterni Foggia e Mancini praticamente certi del posto con Gustavo a giocarsi l’altra maglia disponibile con Ampuero autore anch’esso di una più che discreta prova mercoledì in coppa Italia contro il Grosseto di Acori. Il centravanti di riferimento sarà invece Mendicino in attesa del completo recupero di Ginestra ancora fermo ai box per un problema muscolare al ginocchio. Stamane intanto alle 10:30 al “Figliolia” di Baronissi la Salernitana svolgerà la classica seduta di rifinitura rigorosamente a porte chiuse. Raffaele de Angelis

Consiglia