Truffe: falsi invalidi, si costituisce nono indagato

Scritto da , 17 ottobre 2013

Era risultato irreperibile ai carabinieri del comando provinciale di Salerno che dovevano notificargli un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari. Angelo Cermi, 42 anni di Milano membro della commissione medica per l’accertamento delle invalidita’ civili di Salerno, si e’ costituito questa sera ai carabinieri di Nocera Inferiore. Cermi, residente a Mercato San Severino, e’ accusato assieme al consigliere regionale Giovanni Baldi e ad altre 7 persone di associazione per delinquere finalizzata all’abuso d’ufficio, al falso ideologico e alla truffa ai danni dello Stato. Il medico, come gli altri indagati, avrebbe attestato percentuali di invalidita’ non congrue rispetto allo stato di salute delle persone esaminate.

Consiglia