Truffe all’Inps: 8 arresti, due interdizioni e 37 milioni di euro in sequestro: ecco i coinvolti

Scritto da , 19 giugno 2015

Ennesima tranche dell’operazione Mastrolindo, sulle truffe all’Inps attraverso false assunzioni in ditte di pulizie. Otto arresti domiciliari tra imprenditori, consulenti del lavoro, commercialisti, procacciatori, titolari di patronati. 37 milioni di euro sequestrati. Tra le persone destinatarie dei sequestri anche un noto ex consigliere comunale di Pagani.

L’operazione dei carabinieri della sezione di pg di Nocera Inferiore e del pm Roberto Lenza.

Ai domiciliari sono andati:

Vincenzo Stile, Anna Pepe, Francesco De Priscio, Saverio D’Antonio, Domenico Pepe, Ferdinando Trapani, Nicolina D’Angelo e Palmira Petrillo.

Misura interdittive per i funzionari Inps: Gianfranco Di Natale e Canio Palladino

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->