Truffatrice in corsia di ospedale, denunciata a Salerno

Scritto da , 14 marzo 2017

Si aggirava tra le camere di degenza dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno chiedendo senza alcuna autorizzazione offerte in denaro per conto di una onlus. La donna, che indossava anche un camice da infermiera, è stata bloccata dagli agenti della sezione volanti della questura di Salernogiunti sul posto su segnalazione del drappello ospedaliero di Polizia, mentre tentava di dileguarsi. La donna, di 42 anni di Mercato San Severino (Salerno) è stata denunciata in stato di libertà per truffa. Nella borsa che aveva con se i poliziotti hanno trovato un camice bianco; monete per diverse decine di euro; un tesserino plastificato di un’ associazione onlus che opera a favore dei bambini, munito di foto e dati anagrafici nonché attestante la qualifica di operatore psicologo infantile e socio assistenziale; due blocchetti di ricevute generiche; un documento riportante l’atto costitutivo dell’ associazione ed un contratto di assunzione part-time.

Consiglia