Truffarono Lombardi di 100mila euro, in due a processo

Scritto da , 15 febbraio 2013
image_pdfimage_print

Millantarono, in cambio di 100 mila euro, conoscenze nel mondo della politica e dell’imprenditoria con l’ex patron della Salernitana Calcio, quando il club campano era in pessime acque. Per questo nei confronti di due imprenditori di 48 e 47 anni, il pm Pietro Pollidori della Procura di Roma ha formalmente chiuso le indagini, passo che in genere prelude alla richiesta di rinvio a giudizio. Nei confronti dei due vengono contestati i reati di truffa e calunnia. Vittima del raggiro, avvenuto nel 2011, Š l’ex proprietario della squadra, Antonio Lombardi. Negli atti ci sono anche i nomi di alcuni noti imprenditori e politici, sia locali che nazionali. Secondo gli inquirenti, sono tutti soggetti inconsapevoli dei disegni dei due truffatori su cui prima ha indagato la Procura di Salerno che ha poi trasmesso gli atti per competenza. I soldi per le presunte spese di mediazione e rappresentanza sono stati versati a Roma e quindi nella Capitale i due uomini vanno giudicati.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->