Truffa e falso, prosciolto il professore Vincenzo Belgiorno

Scritto da , 6 aprile 2017

Pina Ferro

Truffa e falso ai danni della Presidenza del Consiglio dei ministri – Dipartimento della Protezione civile, l’ente erogatore di oltre 4 milioni di euro: prosciolto dalle accuse il professore universitario salernitano Vincenzo Belgiorno, componente della commissione di collaudo tecnico-amministrativo. Il proscioglimento per il professore difeso da Cecchino Cacciatore è arrivata al termine dell’udienza preliminare di ieri celebrata a Benevento.Nel mirino della forestale e della guardia di finanza di Benevento erano finite la presunta falsa attestazione e contabilizzazione relativa a movimentazione e smaltimento di ingenti quantità di terreno derivante dalle operazioni di scavo, posa in opera di strati di argilla e selezione di elementi lapidei; la presunta falsa documentazione e fatturazione riguardante il trasporto di 160mila tonnellate di terreno.

Consiglia