Truffa assicurazioni: trema mezza Salerno

Scritto da , 29 aprile 2015
image_pdfimage_print

Trema mezza Salerno dopo le rivelazione dei pentiti, Ciro De Simone e Dario Iannone. L’affaire della truffa delle assicurazioni e delle finanziarie, con il passare delle ore, si arricchisce di nuovi particolari. Non solo i quattro avvocati chiamati in causa dai collaboratori di giustizia, non sono mancati riferimenti anche nel corso del processo per l’omicidio di Donato Stellato, ma anche medici, commercialisti e professionisti di vari settori. Particolari inquientanti emergono dai verbali di sequestro con oltre 100 indagati. Rapporti e connivenze con uomini di spiccata capacità criminale…. Volti noti della mala Salerno. Nel frattempo i legali degli avvocati finiti nel mirino dell’antimafia, l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata alla truffa con l’aggravante del metodo mafioso, affilano le armi ed, attraverso i loro legali, preparano il ricorso per il sequestro di computer e documenti sequestrati in occasione del blitz della settimana scorsa.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->