Tramonti. Assolto l’ex sindaco Imperato

Scritto da , 4 aprile 2017

pieffe

L’ex sindaco Armando Imperato, il funzionario della Provincia Angelo Michele Lizio, l’ imprenditore Emilio Vitagliano e il progettista di Minori Salvatore Ruocco difesi da Gino Bove e Francesco Saverio D’Ambrosio, sono stati assolti per la vicenda del chiosco realizzato sul valico di Chiunzi. Secondo l’accusa la struttura era stata realizzata su un suolo privato fatto risultare di proprietà della Provincia di Salerno. A falsificare il dato, secondo quello che era il capo d’imputazione, sarebbe stato il dirigente provinciale Angelo Michele Lizio, in virtù di un presunto accordo con l’imprenditore Emilio Vitagliano e il progettista Salvatore Ruocco.

Consiglia