Tragedia sull’A1: muore il tenente Gianluca Cinicolo

Scritto da , 31 agosto 2015

Ha perso il controllo della sua Volkswagen Passat ed è finito in una scarpata che costeggia l’autostrada. E’ morto così, il 36enne tenente dell’Aeronautica militare, il salernitano Gianluca Cinicolo. Ferito in maniera non grave il 14enne S.F. che viaggiava con lui: l’adolescente è ora ricoverato presso l’ospedale di Caserta per tutti gli accertamenti del caso. La tragedia è avvenuta ieri mattina, intorno alle 8.30 sull’autostrada A1, nel tratto tra Caianello e Capua, in provincia di Caserta, in direzione sud, all’altezza del km 710+500. A quanto pare – stando alle prime ricostruzioni effettuate dalla polizia stradale di Caserta, i cui agenti sono intervenuti sul posto – Cinicolo avrebbe improvvisamente perso il controllo del veicolo: sull’asfalto non sono stati rinvenuti segni di frenata, circostanza che lascia aperta una duplice ipotesi, ovvero un malore che avrebbe colto il militare mentre era alla guida o un guasto meccanico. La dinamica dell’incidente, però, è ancora tutta da accertare. Sul posto, ieri mattina, sono giunti – oltre gli uomini della stradale – anche i sanitari del 118 che, però, non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane e portare prontamente in ospedale il minorenne che era con lui. Il tenente Cinicolo, ingegnere meccanico classe 1979, era un tenente dell’Aeronautica militare ed era di stanza presso il II Gruppo manutenzione veicoli di Forlì. La famiglia di Gianluca Caianello – residente a Pastena, nella zona orientale di Salerno – è immediatamente partita alla volta del luogo del tragico incidente. Un tratto autostradale maledetto, quello tra Caianello e Capua: nel corso degli anni, numerosi sono stati gli incidenti verificatisi all’altezza di quello svincolo, molti dei quali, purtroppo, risultati essere mortali.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->