Tragedia aereo Colombia: muore Machado, ex calciatore granata

Scritto da , 29 novembre 2016
machado

Un aereo con 81 persone a bordo, diretto all’aeroporto internazionale diMedellin, si è schiantato inColombia. Si trattava di un volo charter che trasportava i giocatori della Chapecoense. In Colombia, a Medellin, la squadra brasiliano avrebbe dovuto giocare mercoledì la finale d’andata della Copa Sudamerica, contro l’Atletico Nacional.

CINQUE SUPERSTITI, TRA LE VITTIME C’È UN EX SALERNITANA – C’erano 81 persone a bordo del velivolo che si è schiantato vicino al dipartimento di Antioquia: 72 passeggeri e nove membri dell’equipaggio. L’account twitter dell’areonautica colombiana aveva confermato che erano 6 i superstiti: 3 giocatori, 2 membri dell’equipaggio e un giornalista ma uno di questi, il portiere Danilo però, è deceduto durante il trasporto in ospedale portando il numero dei sopravvissuti a 5.

Nell’incidente dunque hanno perso la vita 76 persone: lo ha confermato un funzionario della polizia di Medellin. Le autorità aeronautiche civili colombiane hanno pubblicato su Facebook la lista delle persone a bordo del volo Lamia (targa CP2933 RJ80). Oltre a equipaggio, calciatori e dirigenti della Chapecoense, c’erano anche giornalisti. Tra i deceduti anche Filipe Machado, difensore del club brasiliano ma con sette presenze con laSalernitana nella stagione 2009-2010.

IL CORDOGLIO DELLA SALERNITANA. “L’U.S. Salernitana 1919, la Proprietà, i dirigenti, i giocatori, lo staff e la Salerno sportiva tutta si stringono attorno al dolore che ha colpito la famiglia di Felipe Machado, calciatore della Salernitana nella stagione 2009/2010 scomparso prematuramente questa notte in un incidente aereo”. Con questa nota emessa sul sito ufficiale, la società granata ha ricordato l’ex difensore della Salernitana morto tragicamente poche ore fa. La notizia sta spopolando sul web e centinaia di tifosi stanno postando foto ricordo manifestando la propria vicinanza ai familiari delle vittime. Pochi mesi fa morì un altro calciatore con trascorsi a Salerno: stiamo parlando del centrocampista Carlos Barrionuevo, annegato mentre stava pescando e portato in Italia dall’attuale ds Fabiani.

Consiglia

Lascia un commento

Puoi eseguire il login con Facebook

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per completare inserire risultato e prosegui * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.