Torrione invaso da topi e blatte: la denuncia

Scritto da , 29 giugno 2014

di Giovanni Sapere

Mentre Asl e Comune litigano per la competenza in materia di disinfestazione, i residenti di Torrione fanno da soli ed eliminano le blatte ed i topo. Ma adesso dicono basta e tramite il presidente dell’associazione Alec, Alfonso Angrisani, chiedono un immediato intervento ad Azienda sanitaria locale e Amministrazione comunale: bisogna procedere con la sanificazione ambientale. E le strade da disinfestare e derattizzare non sono poche: via Lungomare Marconi – nel tratto compreso tra  il semaforo altezza Bar Marconi fronte mare fino alla Piscina Comunale “Simone Vitale” -, via Luca Guarico,via Antonio Parisi  Piazza Antonio Santelmo. via Magliani, via Rebecca Guarna, Piazza Trucillo, via Carlo Pisacane, via Andrea De Leo. Strade che – scrive Angrisani – «sono letteralmente invase da blatte e da ratti  la cui presenza potrebbe arrecare danni notevoli alla  intera cittadinanza, in particolare ad anziani e bambini». Nella sua comunicazione ai due organi competenti, il presidente dell’Alec fa anche riferimento alle condizioni disastrose di alcune strade e precisa che «molti cittadini animati da spirito di solidarietà si sono trovati costretti in prima persona a sanificare e bonificare alcuni tratti delle aree sopraindicate. Sostituendosi di fatto al Comune di Salerno ed all’Asl».

Consiglia