Torrione Alto, ora esplodono le tubature

Scritto da , 6 Novembre 2012
image_pdfimage_print

 Esplodono le tubature a Torrione Alto ma nessuno si interessa del problema, che sta causando numerosi disagi soprattutto ai residenti. I giorni passano e il noto quartiere di Salerno continua ad essere invaso da corsi d’acqua, che fuoriescono dall’asfalto creando diversi problemi agli abitanti e soprattutto ai pedoni. A segnalare, da tempo, la drammatica situazione sono in particolare i residenti di via Guido Martuscelli, l’arteria stradale che costeggia il liceo classico Francesco De Sanctis, ricca di numerose abitazioni e trafficata soprattutto durante la giornata proprio per la presenza dell’istituto scolastico. I residenti di via Martuscielli sono stanchi di aspettare, di trovare davanti l’ingresso delle loro case dei piccoli ruscelli che scorrono lungo la strada con il rischio soprattutto per anziani e bambini di scivolare e di farsi veramente male. Le segnalazioni – confermano gli abitanti – sono state fatte all’amministrazione comunale e agli uffici competenti ma, ad oggi, risposte non ne sono arrivate. «Sono giorni che aspettiamo qualche tecnico del Comune di Salerno che venga a riparare il guasto ma non si è visto ancora nessuno. Cosa bisogna fare – si lamenta una abitante del quartiere – per essere ascoltati? E’ da tempo che segnaliamo questo problema ma nessuno viene a vedere di cosa si tratta. Sembra apparentemente una sciocchezza ma è un problema serio perché soprattutto quando camminiamo a piedi rischiamo di scivolare per terra in quanto l’acqua fuoriesce dall’asfalto e poi attraversa un tratto di strada che chi più chi meno comunque lo percorre. Io – continua la residente di Torrione Alto – abito proprio a pochi passi dal civico 44 e ogni volta che vado a fare la spesa a piedi devo stare attenta a non scivolare. E’ una vergogna». Sulla stessa linea un altro abitante di via Martuscielli. «Sinceramente, ormai, mi sono abituato a vedere ogni mattina questo sfregio nel quartiere. Siamo completamente abbandonati, forse non facciamo parte di Salerno o non meritiamo di essere considerati un quartiere “europeo” visto che, anche se non c’entra niente con tale  problema, da noi non vengono messe neanche le luminarie in occasione dell’iniziativa delle Luci d’Artista. Comunque tutti gli abitanti di via Martuscelli pretendono un intervento immediato da parte degli uffici competenti. Chissà – si chiede il sessantenne – se questa problematica si fosse verificata in qualche altro quartiere in quante ore si sarebbe risolta. Io credo nel giorno di una giornata». Ma la fuoriuscita dell’acqua dal manto stradale non causa disagi solo in via Martuscelli ma anche in un’altra arteria stradale di Torrione Alto. In via Roberto Virtuoso, infatti, più precisamente all’incrocio che unisce quest’ultima con via Palestro, vi sono una serie di pozzanghere e di piccoli ruscelli che percorrono anche alcune strade adiacenti. Anche in questo caso il problema nasce dall’esplosione di una tubatura che a quanto pare, con il passare degli anni, andrebbe cambiata. In via Virtuoso vi sono analoghi problemi per i residenti, soprattutto per gli abitanti del Parco Sorepo che quando scendono di casa senza utilizzare l’automobile rischiano di scivolare a causa dell’acqua presente sia sul marciapiede che sul manto stradale. Insomma, gli abitanti di Torrione Alto chiedono all’amministrazione comunale una maggiore attenzione verso il loro quartiere e auspicano che il problema in questione sia risolto nel più breve tempo possibile.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->