Torre del Greco. Il sindaco Bonajuto:«Asl impegnata a individuare una nuova sede»

Scritto da , 28 ottobre 2015
image_pdfimage_print

Si è tenuto oggi un incontro tra Comune di Ercolano ed Asl Napoli 3 Sud per discutere della situazione dell’attuale sede del Distretto Sanitario di via Marittima. Al termine di una riunione, il sindaco Ciro Buonajuto ed il Commissario Straordinario dell’Asl Napoli 3, Salvatore Panara, hanno concordato sulla necessità di attivare in tempi rapidissimi tutte le procedure finalizzate alla delocalizzazione degli uffici e degli ambulatori dell’Asl. «Ho manifestato al Commissario le esigenze dei cittadini di Ercolano e i disagi dovuti all’attuale sede del Distretto Sanitario in via Marittima. Per questo motivo, ho chiesto di predisporre tutti gli atti necessari a dislocare gli ambulatori in un’altra struttura della città. Sin da subito, il Commissario Panara si è impegnato ad attivare le procedure per l’individuazione di nuovi locali e, considerata l’indisponibilità di edifici di proprietà del Comune, ad avviare una manifestazione d’interesse al fine di valutare ipotesi alternative di strutture di proprietà di privati. A nome dell’intera cittadinanza ercolanese, ringrazio l’Asl per la disponibilità manifestata e mi auguro che nel più breve tempo possibile possa essere individuata una sede del Distretto sanitario funzionale e in linea con le esigenze dei cittadini», così il sindaco Ciro Buonajuto.  All’incontro hanno preso parte anche Colomba Formisano, presidente della Commissione Sanità e Servizi Sociali del Comune di Ercolano, e il direttore del Distretto 55 Luigi Esposito: «Da medico  prima che da amministratore comunale – dice Formisano – ho evidenziato la necessità di trasferire l’attuale sede dell’Asl di Ercolano. È indispensabile individuare una nuova struttura per il Distretto e continueremo ad impegnarci per garantire migliori servizi e migliore assistenza all’utenza ercolanese».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->